Cluster 2013

Titolo: Cluster Fabbrica Intelligente

OR3. Sustainable Demanufacturing CTN01_00163_148175

Referente: Elisa Passaglia

Tipologia: Nazionale

Durata: 01/09/2013-31/12/2017

Sito web: http://www.fabbricaintelligente.it/progetti/

Abstract: Il progetto si prefigge lo sviluppo di metodologie e tecnologie abilitanti per la creazione di manufatti che utilizzano processi e sistemi di produzione tali da minimizzare gli impatti ambientali negativi, risparmiare energia e risorse naturali, garantire la sicurezza dei lavoratori, delle comunità e dei consumatori, essere economicamente efficaci. Questo progetto, facendo leva sulla vocazione e sulla cultura industriale italiana, sulla capacità di realizzare prodotti che uniscono l’eco-design, la tecnologia, la personalizzazione e la grande tradizione in alcuni settori industriali, svilupperà metodologie e tecnologie abilitanti per la progettazione e la realizzazione di prodotti, processi e sistemi di produzione nelle relative fabbriche, che siano sostenibili lungo tutto il proprio ciclo di vita.

Le attività che ICCOM deve svolgere per la parte di competenza nel progetto sono di seguito riassunte: 1) Studiare e sviluppare processi di post-modifica di materiali polimerici (miscele polimeriche di riciclo) utilizzando metodologie convenzionalmente applicate/utilizzate nell’industria delle materie plastiche a. Caratterizzazione strutturale dei materiali di partenza b. Studio delle reazioni di funzionalizzazione in bulk e/o grafting di superfici, miscelazione reattiva mediante utilizzo di reagenti selettivi in grado di controllare le reazioni secondarie c. Caratterizzazione strutturale dei materiali ottenuti 2 Sviluppare materiali micro e nanostrutturati utilizzando miscele polimeriche di riciclo a. Studio dei processi di compatibilizzazione dei polimeri di riciclo e/o delle miscele polimeriche di riciclo con cariche micro- e nano-strutturate attraverso la modulazione e il controllo delle proprietà di interfaccia. b. Caratterizzazione morfologica, termica e delle proprietà funzionali dei materiali ottenuti