LightDyNAmics

Titolo: DNA as a training platform for photodynamic processes in soft materials

Referente ICCOM: Fabrizio Santoro

Tipologia: Internazionale

Durata: 04/2018-03/2022

Abstract: L'interazione della luce con i biomateriali è alla base di processi biologici fondamentali, dalla fotosintesi al photodamage del DNA, e rappresenta un potente strumento in biomedicina per scopi analitici, diagnostici e terapeutici. L'obiettivo principale di LightDyNAmics è quello di raggiungere una comprensione completa dei processi dinamici ultra-veloci indotti dall'assorbimento della luce UV nel DNA su scala molecolare e di chiarire i meccanismi che portano al photodamage del codice genetico. Allo stesso tempo, il nostro progetto trasferirà le conoscenza acquisite sull'interazione tra luce e soft materials allo studio di una vasta gamma di materiali optoelettronici, molto rilevanti per le industrie high-tech europee. LightDyNAmics è un consorzio di ricerca in ambito accademico-universitario per la formazione di 15 dottorandi (ricercatori ESR) che si propone di valicare le tradizionali divisioni tra competenze teoriche e sperimentali. Il consorzio riunisce 10 gruppi accademici e 6 imprese private innovative.

Partnership: CNR-IBB (coordinatore) e CNR-ICCOM (Italia), CNRS (Francia), University of Durham (Regno Unito), National Institute of Chemistry (Slovenia); Ludwig Maximilians Univeristaet Muenchen (Germania), Masarykova Univerzita (Repubblica Ceca), Politecnico di Milano (Italia), University College Dublin- National University of Ireland (Irlanda), Alma Mater Studiorum, Università di Bologna (Italia), Universitat Wien (Austria), Astrazeneca UK Limited (Regno Unito), Baseclick GMBH (Germania), Dynamic Biosensors GmbH (Germania).

Partecipanti ICCOM: Fabrizio Santoro, Giacomo Prampolini.

Finanziato da: Commissione Europea - Marie Skłodowska-Curie Innovative Training Network No. 765266.

Importo totale progetto: 3.827.591,28 €

Importo finanziamento ICCOM: 237.181,32 €