MACH

Titolo: Micro LIBS Scan Elemental Mapping: un valido strumento per lo studio dei Beni Culturali.

Responsabile ICCOM: Stefano Legnaioli

Tipologia: Internazionale

Durata: 01/2019-12/2020

Abstract: Per caratterizzare manufatti appartenenti al patrimonio culturale, la spettroscopia LIBS offre interessanti vantaggi rispetto ad altre metodologie come la sua semplicità di realizzazione, la capacità di effettuare misure veloci e senza pretrattamento dei campioni. Inoltre, la LIBS consente di realizzare analisi di profondità. L'obiettivo principale del progetto è l'ottimizzazione di uno strumento di scansione in micro-libs per la mappatura dei materiali, al fine di sviluppare un dispositivo compatto, trasportabile, economico, in grado di analizzare materiali con una forte disomogeneità intrinseca o di analizzare materiali stratificati. A tale scopo, verranno testati diversi tipi di laser e spettrometri per migliorare il rapporto S / N. I dati ottenuti verranno elaborati attraverso una serie di script Matlab, utili per analizzare grandi quantità di dati, facendo uso di tecniche e algoritmi tipici del campo dell'analisi multispettrale e delle reti neurali.

Partnership: FLaboratorija za fizičku hemiju 050 Institut za nuklearne nauke VINČA (Serbia), ICCOM CNR.

Partecipanti ICCOM: Stefano Legnaioli, Vincenzo Palleschi, Marco Lezzerini, Stefano Pagnotta.

Finanziato da: Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale (MAECI).

Finanziamento complessivo del progetto: 67.100 €

Finaziamento per ICCOM: 35.600 €