Bando di selezione n. ICCOM.BS.53-17 scad. 05/10/2017

Profilo professionale: Laureato

Codice Bando ICCOM.BS.53-17, Gazzetta Ufficiale n. 67 del 05/09/2017, scadenza: 05/10/2017

Numero borse : 1

Diplomi di laurea: Laurea in Chimica (vecchio ordinamento); Equiparazione DM 5/05/2004 classe 62S; Equiparazione DM 9/07/2009 classe LM-54. Sono altresì ammessi i candidati che abbiano conseguito presso un’Università straniera una laurea dichiarata “equivalente” dalle competenti Università italiane o dal Ministero dell’Università e della Ricerca, comunque che abbiano ottenuto detto riconoscimento secondo la normativa vigente in materia.

Requisiti :

- che non abbiano compiuto il trentacinquesimo anno di età

- conoscenza della lingua inglese

- conoscenza della lingua italiana, per i soli candidati stranieri

Area scientifica : Scienze Chimiche

Struttura destinataria : Istituto di Chimica dei Composti Organometallici

Sede (provincia) : Sesto Fiorentino (FI)

Prot. ICCOM no. 2284 del 02/08/2017

È indetta una pubblica selezione per titoli, eventualmente integrata da colloquio, per il conferimento di n.1 borsa di studio per laureati, per ricerche inerenti l’Area scientifica “Ch – Chimica, da usufruirsi presso l’Istituto di Chimica dei Composti Organometallici del CNR (ICCOM - CNR) sede di Sesto Fiorentino, Area della Ricerca CNR di Firenze, nell’ambito del Progetto PHOSFUN “Phosphorene functionalization: a new platform for advanced multifunctional materials”, ERC ADVANCED GRANT N. 670173 e del Progetto NANOMAX-Encoder “Engineered nanostructures for cellular imaging and for intracellular delivery of optically active drugs for cardiac hypertrophy”, sotto la responsabilità scientifica del Dr. Maurizio Peruzzini e del Dr. Giuliano Giambastiani.

Tematica: Sintesi, funzionalizzazione e caratterizzazione di materiali nanostrutturati per la preparazione di sistemi funzionali a base di carbonio e di fosforo con applicazioni nell’ambito del drug-delivery, del sensing molecolare e della catalisi.

Esperienza richiesta: comprovata esperienza nella sintesi inorganica ed organometallica, in particolare nell’ambito di materiali nanostrutturati, inclusi quelli derivanti dal fosforo e dal carbonio ed abbiano una buona conoscenza dei principali metodi di caratterizzazione di composti inorganici e compositi (spettroscopia NMR multinucleare, IR, gas cromatografia, spettrometria di massa).

Scarica Bando